Intervista all’Avvocato Paola Tuillier  di Diritti del Paziente pubblicata sul settimanale “Starbene” gruppo Mondadori.

“Il bambino è affetto dalla nascita da una encefalopatia e da danni neurologici. Mia sorella dice che è colpa del cesareo, effettuato in ritardo. Può chiedere il risarcimento dei danni?”
Roberta, Trani

L’encefalopatia ipossico-ischemica è una disabilità neurologica, conseguenza di un mancato afflusso di sangue al cervello nelle fasi immediatamente precedenti la nascita. Tra le cause che possono determinarla vi è una sofferenza fetale non riconosciuta di medici e non affrontata tempestivamente con un  cesareo, come sembra accaduto a tuo nipote.

In numerosi casi giudiziari, la giurisprudenza ha affermato che esiste il nesso causale tra il comportamento omissivo del medico (quindi, il ritardo nell’esecuzione del parto) e le conseguenze subite dal paziente se, basandosi su un criterio probabilistico, si ritiene che l’opera del sanitario, prestata correttamente e con tempismo, avrebbe avuto serie ed apprezzabili possibilità di evitare il danno.

In questo caso, è possibile agire nei confronti della struttura sanitaria e del medico che ha ritardato l’esecuzione del cesareo, per ottenere il risarcimento sia dei danni subiti dal bambino, sia di quelli subiti dai genitori.

Vi suggerisco di chiedere copia della cartella clinica relativa al parto e della cartella neonatale e di rivolgervi a un legale che provvederà a sottoporre la documentazione a uno specialista in ostetricia e ginecologia, per avere un parere medico.

Avv. Paola Tuillier

Avvocato del foro di Roma specializzata in responsabilità medica civile e penale, fondatrice del sito web Dirittidelpaziente.it.
L’Avv. Paola Tuillier è in grado di fornire assistenza legale sia in ambito civile che in ambito penale.
In particolare, ha maturato una notevole esperienza nel fornire assistenza legale in favore di pazienti che hanno subito un danno da errate prestazioni sanitarie e intendano agire in giudizio in sede civile per ottenere il giusto risarcimento.
Inoltre, da anni è consulenza legale e rappresenta in giudizio medici coinvolti in giudizi temerari o denunciati ingiustamente, avendo approfondito quindi le ragioni giuridiche che stanno alla base della pretesa di una parte così come della parte avversa

Affidati a Diritti del Paziente per sapere se hai diritto a un risarcimento del danno subito.
Lascia i tuoi dati  verrai ricontattato entro 48 ore


Diritti del Paziente analizza attentamente il tuo caso, valuta insieme al medico legale la sussistenza del danno subito analizzando se il danno è la conseguenza di errori commessi dal medico e/o dalla struttura sanitaria.

Diritti del Paziente si occupa di tutto l’iter risarcitorio: dalla perizia medico legale alla richiesta di risarcimento, privilegiando una soluzione stragiudiziale tramite l’uso di efficaci tecniche di negoziazione.

Se necessario, intraprendiamo azioni legali con l’obiettivo di ottenere il giusto risarcimento senza far anticipare al cliente i compensi dei professionisti fino alla liquidazione del danno. Viene definito insieme a te un accordo scritto in cui si determina una percentuale sul risarcimento che verrà corrisposta esclusivamente a risultato ottenuto.

Chiamaci subito: tel. 06.3549781 / 333.2210386

 

Un cesareo tardivo ha rovinato mio nipote

You May Also Like