Il mio partner è sterile e vorremmo accedere alla fecondazione eterologa. Possiamo farlo a carico del Sistema Sanitario Nazionale? Ci sono regole da rispettare o un limite di età da non superare?”
Eleonora G., Pisa

«Al momento potete farlo solo in Toscana e in Friuli Venezia Giulia perché sono le uniche Regioni che hanno già deliberato gli accordi con le banche estere per poter ottenere il seme o gli ovociti di donatori», risponde Paola Tuillier, avvocato del Foro di Roma.

regole eterologa

«I requisiti per poterne beneficiare: una severissima alterazione del liquido seminale o una completa assenza di spermatozoi. Entrambi dovete essere over 18, sposati o conviventi e di sesso diverso. Il trattamento viene effettuato con il pagamento di un ticket (diverso da Regione a Regione) ed è subordinato all’età materna: le donne devono essere in età potenzialmente fertile, non superiore ai 43 anni.

Non è però una regola nazionale: il Tar del Veneto, con sentenza n. 501 dell’8.5.2015, ha accolto il ricorso di una coppia in cui lei aveva più di 43 anni, alzando il limite dell’età materna ai 50 anni. Con il SSN sono, inoltre, previsti 3 cicli di procreazione assistita: di primo livello (con il trasferimento del seme di un donatore nell’utero dell’aspirante mamma) o di secondo livello, come la Fivet, con la fertilizzazione in vitro e il successivo trasferimento dell’embrione in utero».

 

Vittima di Errore Medico? Raccontaci la tua storia, verrai contattato entro le 48 ore.


Diritti del Paziente analizza attentamente il tuo caso, valuta insieme al medico legale la sussistenza del danno subito analizzando se il danno è la conseguenza di errori commessi dal medico e/o dalla struttura sanitaria.

Diritti del Paziente si occupa di tutto l’iter risarcitorio: dalla perizia medico legale alla richiesta di risarcimento, privilegiando una soluzione stragiudiziale tramite l’uso di efficaci tecniche di negoziazione.

Se necessario, intraprendiamo azioni legali con l’obiettivo di ottenere il giusto risarcimento senza far anticipare al cliente i compensi dei professionisti fino alla liquidazione del danno. Viene definito insieme a te un accordo scritto in cui si determina una percentuale sul risarcimento che verrà corrisposta esclusivamente a risultato ottenuto.

Chiamaci subito: tel. 06.35497810

 

 

 

Quali sono le regole per fare l’eterologa in Italia?

You May Also Like