Mio figlio, 5 anni, cammina solo con il sostegno di un adulto e ha bisogno d’aiuto anche per andare in bagno. Ha diritto all’ indennità di accompagnamento?
Romina, Bergamo

L’ indennità di accompagnamento spetta agli invalidi civili totali: per esempio persone incapaci di deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore, o che non riescono a compiere gli atti quotidiani della vita senza un’assistenza continua.

Spetta a tutti i cittadini italiani e per il riconoscimento del beneficio non sono previsti limiti minimi di età, può essere riconosciuta anche a un bambino. La sua erogazione, però, fa cadere il diritto all’ indennità di
frequenza, ulteriore aiuto economico di cui tuo figlio potrebbe usufruire, perché riconosciuto agli under 18 che hanno difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età.

L’indennità di accompagnamento viene erogata indipendentemente dalle condizioni economiche dell’invalido e del suo nucleo familiare, perché rappresenta il concorso dello Stato nelle spese per la tutela e la cura dei cittadini
non autosufficienti, anche se minori.

Viene erogata per dodici mensilità, è esente da Irpef (e quindi non è tassata), non va dichiarata in denuncia dei redditi e ammonta a 515,43 euro mensili, per un totale di 6.185,16 euro annui. L’unico limite è che non spetta in caso di ricovero a titolo gratuito in strutture pubbliche o convenzionate.

Hai diritto all’indennità di accompagno e non ti è stata data? Vittima di Errore Medico? Chiedi il nostro aiuto!
Affidati agli avvocati di Starbene
Lascia i tuoi dati sul nostro sito  verrai ricontattato entro 48 ore


Diritti del Paziente analizza attentamente il tuo caso, valuta insieme al medico legale la sussistenza del danno subito analizzando se il danno è la conseguenza di errori commessi dal medico e/o dalla struttura sanitaria.

Diritti del Paziente si occupa di tutto l’iter risarcitorio: dalla perizia medico legale alla richiesta di risarcimento, privilegiando una soluzione stragiudiziale tramite l’uso di efficaci tecniche di negoziazione.

Se necessario, intraprendiamo azioni legali con l’obiettivo di ottenere il giusto risarcimento senza far anticipare al cliente i compensi dei professionisti fino alla liquidazione del danno. Viene definito insieme a te un accordo scritto in cui si determina una percentuale sul risarcimento che verrà corrisposta esclusivamente a risultato ottenuto.

Chiamaci subito: tel. 06.35497810

Ci sono limiti d’età per l’indennità di accompagnamento?

You May Also Like